Campagne ADS

SERVIZI DIGITALI

Tutto ciò che c'è da sapere sulle Campagne ADV

Sei interessato a sviluppare una strategia digitale? Magari sfruttando le opportunità della pubblicità su Google o attivando campagne di advertising sui Social Network? Se hai bisogno di supporto durante la digitalizzazione delle tue attività pubblicitarie, HoidaStrategy è proprio quello che fa per te.

Pubblicità Online

Una volta, per assicurarsi visibilità sul grande pubblico bastava inserire un proprio annuncio all’interno delle Pagine Gialle, o acquistare uno spazio “vetrina” per le strade delle città. Oggigiorno, però, gli utenti si affidano ad Internet per ogni bisogno ed esigenza, interrogando il motore di ricerca ogni volta che acquistano un prodotto o servizio. Di conseguenza il canale più immediato con il quale entrare in contatto con il proprio target di riferimento è diventato Google, attraverso la pubblicità online. Per riuscire a spiegare questo nuovo mezzo, ricco di opportunità, è necessario fare un passo indietro, identificando i principali Media Digitali.

campagne ads 1

I Media Digitali

Iniziamo a dare una definizione di quest’ultimi:

“I nuovi media, o media digitali, sono quei mezzi di comunicazione di massa sviluppati dopo la nascita dell’informatica e in correlazione ad essa”

Da questa definizione, forse un pò generica, occorre fare qualche precisazione.

Innanzitutto, oggi non si possono più definire nuovi media, poiché si tratta di mezzi già affermati e indagati a livello profondo. Inoltre, essi non sono emersi per sostituire i mezzi tradizionali (ad esempio radio, tv ecc.) con i quali, invece, lavorano in modo sinergico facendo pressione su leve diverse, meno istituzionali e più conversazionali. Un altro punto che vale la pena precisare si riferisce al fatto che oltre ad essere dei mezzi di comunicazione di massa, in quanto permettono di arrivare ad un pubblico alquanto vasto, essi si prestano anche a comunicazioni di tipo one to one (segmentando e dirigendo il messaggio ad un segmento preciso di target).

Di seguito una lista delle principali caratteristiche che li contraddistinguono

Le Principali caratteristiche

Sono contenuti ipertestuali

Il contenuto (per esempio un banner) solitamente rimanda ad altri messaggi (ad esempio un sito web).

Sono interattivi

Attraverso i media digitali si possono creare vere e proprie conversazioni con il proprio target, poiché la passività dell’audience di fronte ai mezzi tradizionali lascia spazio ad un pubblico reattivo e esigente.

Sono multimediali

Veicolano all’interno di un supporto unico diverse tipologie di contenuti.

Sono decentrati

Al contrario dei mezzi tradizionali, essi consentono una distribuzione capillare dei contenuti, sia one to one sia many to many.

Sono strumenti mobile

Ormai la maggior parte della popolazione possiede un dispositivo mobile, e ciò permette di essere raggiungibili in qualsiasi momento e luogo, da qui emerge la pervasività dei nuovi media digitali.

Sono social

I contenuti brandizzati possono essere viralizzati sfruttando le dinamiche sociali tipiche del web, attraverso delle campagne digital mirate.

Che cosa è l'ADS

Dopo questa parentesi per introdurre i media digitali, torniamo a parlare di advertising.  Si tratta della forma di pubblicità a pagamento, usata dalle aziende per raggiungere il proprio target di riferimento ed indirizzarlo verso l’acquisto del proprio prodotto o servizio.  I canali più diffusi ed efficaci per raggiungere gli utenti sono Google e Facebook, essi permettono di raggiungere i propri obiettivi di business nel breve e lungo periodo attraverso strategie personalizzate e scalabili.  In questa sede ci concentreremo sulle campagne Google, ma se siete interessati a saperne di più sul Social Media Advertising visitate la nostra pagina dedicata.

Google ADS

Iniziamo a dare una definizione di Google ADS o Google AdWords

“un servizio di pubblicità che permette di inserire spazi pubblicitari all’interno delle pagine di Google. Questi annunci sono visualizzati, fino a quattro, sopra i risultati di ricerca non a pagamento, o sotto i risultati di ricerca e vengono selezionati da un algoritmo che, tra le tante variabili, tiene conto delle parole chiave ricercate dall’utente”

Le funzionalità offerte dal motore di ricerca Google sono identificabili rispettivamente nella rete di ricerca e nella rete display.

campagne ads 2

La rete di Ricerca

Sfruttando questa funzionalità, Google offre la possibilità di inserire i propri annunci al di sopra o sotto i risultati organici della ricerca dell’utente.  Alla base di ciò ci sono le cosiddette Parole Chiave. Ogni volta che un utente compie una ricerca sul web, gli inserzionisti competono tramite un’asta online per mostrare il proprio annuncio prima di quelli dei competitors (facendo un’offerta su una parola chiave specifica).  Tuttavia Google ADS tiene conto di alcuni criteri fondamentali sui quali definisce le offerte migliori da indirizzare ai propri utenti. Uno di questi è la qualità dell’annuncio, ovvero la pertinenza delle parole chiave e della pagina di destinazione, rispetto alla ricerca in corso.

ricerca-google

La rete Display

Ciò che le contraddistingue dalle inserzioni testuali è il fatto che possano contenere anche immagini e video. L’obiettivo principali di questa tipologia di annunci è fare brand awareness. Essenzialmente si tratta di una rete di siti web, partner Google, che consentono al motore di ricerca di gestire i propri spazi pubblicitari e su cui Google va a veicolare e diffondere questa tipologia di annunci.  Una delle principali caratteristiche di questa tipologia di contenuti è sicuramente la personalizzazione degli stessi, i banner, per esempio, possono essere creati appositamente per rispondere agli obiettivi e alle caratteristiche del brand che li vuole diffondere.  La rete di Google ti permette di identificare il tuo pubblico in modo diretto, raggiungendo tutti gli utenti che stanno navigando sul web. Inoltre è possibile impostare il targeting abbinare gli annunci ai contenuti più pertinenti, attraverso ricerche demografiche, analizzando gli interessi degli utenti ecc.  Gli annunci display riescono ad intercettare tutta quella parte di utenti che hanno già visualizzato il tuo sito, e di conseguenza l’obiettivo che ogni azienda si pone è quello di farglielo visitare nuovamente (strategie di retargeting).

Perchè scegliere Google ADS?

Ecco 10 buoni motivi per scegliere di attivare una campagna su Google ADS:

  1. La scalabilità: Google ADS ti consente di investire un piccolo budget di partenza, modificandolo a seconda delle performance della propria campagna.
  2. La misurabilità: tracciare le proprie campagne non è mai stato così semplice, in quanto Google ADS mette a disposizioni innumerevoli metriche per reportistiche e analisi personalizzati a seconda degli obiettivi dell’azienda.
  3. La flessibilità: ad ogni obiettivo e esigenza Google ADS mette a disposizioni diverse opzioni di campagna per una personalizzazione della stessa.
  4. Risultati più immediati rispetto alla SEO: puoi svolgere attività SEO per ottimizzare il tuo sito web mentre attivi una campagna Google volta ad ottenere impressions e click.
  5. Campagne semplici: tutta l’attività di SEO volta ad ottimizzare il proprio sito web porta via molto tempo e risorse, con pochi risultati nel breve periodo. Una campagna pay per click consente, al contrario, di raccogliere lead in modo rapido e immediato.
  6. Posizionamento sulla SERP: Google AdWords consente alle imprese di posizionarsi tra i primi risultati nella pagina dei risultati della ricerca.
  7. Più coinvolgente: formati più personali e accattivanti in modo da spingere gli utenti ad interessarsi e cliccare sull’annuncio.
  8. Maggiori conversioni: gli annunci a pagamento sono più mirati, attraverso operazioni di targeting, e di conseguenza generano più conversioni.
  9. Remarketing: la modalità più efficace per intercettare tutti coloro che hanno già mostrato interesse per il mio prodotto o servizio.
  10. La concorrenza: tutti i principali concorrenti di settore all’interno di un unico canale, nel quale poter analizzare e comparare i diversi posizionamenti.

CONTATTACI PER UN’ANALISI PRELIMINARE!